Hans Raimund - Im schneider

traduzione in inglese di David Chorlton, in italiano da Augusto Debove, in francese e turco da Gertrude Durusoy, con due acqueforti di Vincenzo Piazza.

 

Stampa

Carta Hahnemühle per i testi e le acqueforti.

 

Dimensioni

In 16°, 10 pagine rilegate.

 

Edizioni dell’Angelo, 2016

 

Tiratura

Tiratura di 30 esemplari numerati dall’artista che firma le acqueforti e dal poeta che firma il colophon.

 

*****

 

Hans Raimund - Im schneider

English translation by David Chorlton, in Italian by Augusto Debove, in French and Turkish by Gertrude Durusoy, with two etchings by Vincenzo Piazza.

 

Printing

Hahnemühle paper for texts and etchings.

 

Size

In 16th, 10 bound pages.

Printed by Edizioni dell’Angelo, 2016.

 

Number of copies

Edition of 30 copies numbered by the artist who signs the etchings and by the poet who signs the colophon.

Hans Raimund - Im schneider

€ 200,00Prezzo
  • E' nato a Catania il 30 Marzo 1959. Compie gli studi di Architettura a Palermo, dove risiede attualmente, conseguendo la laurea nel 1983. L’avvio dell’attività artistica è segnato dall’interesse verso le tecniche dell’incisione che inizia a praticare nel 1985. Frequenta i corsi di calcografia e litografia presso l’Accademia Raffaello di Urbino e nel 1987 la sua prima personale viene allestita dalla Galleria Tasso di Bergamo. È presente in tutte le edizioni del “Repertorio degli incisori italiani” di Bagnacavallo e articoli sulla sua attività sono apparsi nelle principali riviste di settore. Dal 1995 si dedica anche agli Ex Libris partecipando alle più importanti rassegne nazionali e internazionali. Collabora con diversi editori illustrando copertine di libri ed edizioni d’arte. Dal 1998 le sue opere sono quotate nei cataloghi della Libreria Prandi di Reggio Emilia e recentemente alcune sue acqueforti sono state acquisite alla Pinacoteca Albertina di Vienna. Ha un’intensa attività espositiva e recentemente ha esposto al Complesso Monumentale Guglielmo II di Monreale in occasione del XXI Cammino Nazionale delle Confraternite italiane. Ultima in ordine di tempo e la mostra personale alla galleria Elle Arte di Palermo. Testi, recensioni ed articoli sono stati scritti per l’artista da prestigiosi critici e giornalisti italiani.